Open Eye realizzazione siti web info@open-eye.it

Diventare vegetariani, come fare?

Ricordatevi che nessun cambio improvviso risulterà mai un vero beneficio per il vostro organismo dal momento che potrebbe anche causare squilibri nell’alimentazione, difatti è sempre bene rivolgersi ad un medico specializzato che sappia come farvi affrontare al meglio il nuovo stile di vita.

 

Se stai pensando di diventare vegetariano, contempla la possibilità di un appuntamento per parlare con un dietologo registrato, che può andare oltre gli elenchi degli alimenti, che vi darà le sostanze nutritive necessarie. Un dietologo può discutere i modi per evitare condizioni quali l'anemia da carenza di ferro in cui si può incappare se si smette di mangiare carne.
Inoltre bisogna ricordarsi di prendere un multivitaminico quotidiano standard, nel caso in cui manchino le vitamine e i minerali adeguati.

 

Perché si diventa vegetariani?

Per gran parte del mondo, il vegetarianismo è una questione di economia: i costi della carne talvolta sono più elevati. In paesi come gli Stati Uniti dove la carne non è così costosa, però, le persone scelgono di essere vegetariani per motivi diversi dal costo. Dalle preferenze dei genitori, alle convinzioni politiche, e problemi di salute sono tra i motivi più comuni per la scelta di essere vegetariano. Molte persone scelgono una dieta vegetariana a causa delle preoccupazioni sui diritti degli animali o per l'ambiente. E un sacco di persone hanno più di un motivo per scegliere il vegetarismo.


Le diete vegetariane e semi-vegetariana
Diverse persone seguono diverse forme di vegetarismo. Un vero vegetariano non mangia carne che questa sia di pollo o di pesce. Un latto-ovo vegetariani mangia latticini e uova, ma esclude carne, pesce e pollame. Ne consegue, quindi, che un vegetariano lacto mangia latticini ma non le uova, mentre un ovo vegetariano mangia uova ma non i prodotti lattiero-caseari.

Una forma più rigorosa di vegetarismo è il veganismo. Non solo uova e prodotti lattiero-caseari sono esclusi dalla dieta vegana, lo sono anche prodotti di origine animale come ad esempio il miele.
Alcune diete macrobiotiche rientrano nella categoria vegani. Dieta macrobiotica che limita non solo prodotti di origine animale, ma anche raffinati e alimenti, cibi con conservanti e gli alimenti che contengono caffeina o altri stimolanti.

In seguito, una dieta macrobiotica o vegana potrebbe portare a carenze nutrizionali in alcune persone. In particolar modo per i giovani di cui dobbiamo essere sicuri che la loro dieta comprenda sostanze nutrienti a sufficienza per alimentare la crescita, in particolare proteine e calcio. Se siete interessati ad una dieta vegana o macrobiotica sarebbe una buona idea parlare con un dietologo in grado di programmare piani di pasto che includano le vitamine e i minerali adeguati.

Alcune persone considerano semi-vegetariani coloro che mangiano pesce e magari una piccola quantità di pollame come parte di una dieta che è principalmente costituita da ortaggi, frutta, cereali, legumi, semi e noci. Un pesce-vegetariano, mangia pesce, ma non di pollame.

 

Piccoli accorgimenti per i più giovani

Se sei già un vegetariano, o stai pensando di diventare uno, sei in buona compagnia. Ci sono più scelte in un supermercato che mai, e un numero crescente di ristoranti e scuole stanno fornendo opzioni vegetariane.
Se si sceglie una dieta vegetariana, la cosa più importante che puoi fare è quello di educare te stesso. Per questo motivo l'ADA dice che una dieta vegetariana deve essere "adeguata".
I vegetariani devono stare attenti a includere i seguenti elementi nutritivi fondamentali che possono mancare in una dieta vegetariana:

    * Ferro
    * Calcio
    * Proteiea
    * Vitamina D
    * Vitamina B12
    * Zinco

Se la carne, pesce, latticini, e/o uova non fanno parte della vostra dieta, devi sapere come poter integrare tali sostanze nutritive che si trovano in questi alimenti:

 

Ferro
Le alghe come la nori, wakame e dulse contengono molto ferro. Meno esotiche ma ancora buone opzioni sono i cereali da colazione fortificati con Ferro, legumi (ceci, lenticchie e fagioli), soia e tofu, frutta secca (uva e fichi), semi di zucca, broccoli, e melassa. Mangiare questi alimenti con un alimento ad alto contenuto di vitamina C (agrumi e succhi di frutta, pomodori e broccoli) vi aiuterà ad assorbire meglio il ferro.

Le ragazze devono preoccuparsi particolarmente ad ottenere il ferro adeguato in quanto se ne perde molto durante le mestruazioni. Alcune ragazze che sono vegetariani non possono avere il ferro adeguato da fonti vegetali e possono richiedere un supplemento giornaliero attraverso medicinali ed integratori che è bene verificare con il proprio medico circa le proprie esigenze di ferro.

 

Una mela al giorno toglie il medico di torno

Calcio
Latte e yogurt sono il massimo se stai mangiando prodotti lattiero-caseari. Fichi, tofu, latte di soia fortificato, succo di arancia fortificato con calcio, verdure a foglia verde, ed essiccati sono ottimi modi per vegetariani (e vegani) per ottenere il calcio. Ricorda che da adolescente si stanno costruendo le ossa.

Perché le donne hanno un rischio maggiore di avere l'osteoporosi (ossa deboli) come gli adulti, è particolarmente importante per le ragazze procurarsi il calcio di cui si ha bisogno.
Ancora una volta, prendere un supplemento può essere necessario per garantire il giusto apporto di calcio.


La vitamina D
La gente ha bisogno di vitamina D per ottenere calcio nelle nostre ossa. Il tuo corpo produce vitamina D quando la tua pelle è esposta alla luce solare. Il latte vaccino è al primo posto nella lista per le fonti alimentari di questa vitamina. I vegani possono provare il latte di soia fortificato e cereali da colazione fortificati. Alcune persone possono avere bisogno di un supplemento di vitamina D che comprende, in particolare durante i mesi invernali. Tutti dovrebbero avere una certa esposizione al sole per aiutare il corpo a produrre vitamina D.


Proteine
Alcune persone credono che i vegetariani devono combinare le proteine vegetali incomplete in un pasto - come i fagioli rossi e riso - per rendere il tipo di proteine presenti nella carne completo. Ora sappiamo che non è così complicato. Le raccomandazioni correnti sono che i vegetariani mangiano una grande varietà di alimenti nel corso della giornata. Uova e prodotti lattiero-caseari sono buone fonti di proteine, ma anche provare noci, il burro di arachidi, tofu, legumi, semi, latte di soia, cereali e verdure per ottenere tutte le proteine che il tuo corpo ha bisogno.


La vitamina B12
B12 è una vitamina essenziale che si trova solo in prodotti di origine animale, compresi uova e latticini, nel latte di soia fortificato e nei cereali da colazione fortificati. E 'difficile ottenere abbastanza vitamina B12 nella dieta se sei vegan, quindi un integratore può essere necessario.


Zinco
Se non stai mangiando i latticini, assicurarsi che i cereali fortificati, fagioli secchi, noci, e prodotti di soia come il tofu e tempeh facciano parte della tua dieta in modo da poter soddisfare il tuo fabbisogno giornaliero di questo importante minerale.

 

Grassi, calorie e fibre
Oltre alle vitamine e minerali, i vegetariani devono tener d'occhio la loro assunzione complessiva di calorie e grassi. Le diete vegetariane tendono ad essere ricche di fibre e povere di grassi e calorie. Ciò può essere utile a coloro che hanno bisogno di perdere peso o abbassare il colesterolo, ma può essere un problema per bambini e ragazzi che sono ancora in crescita e le persone che sono già in un peso forma sano.

Alcuni vegetariani (soprattutto i vegani) non possono ottenere abbastanza omega-3.

I grassi Omega-3 sono buoni per la salute del cuore e si trovano nel pesce e nelle uova. Alcuni prodotti come latte di soia sono fortificati con acido docosaesaenoico (DHA), un acido grasso omega-3.

Le diete ad alto contenuto di fibra tendono a riempire di più e come risultato i vegetariani possono sentirsi sazi prima di aver mangiato abbastanza calorie per mantenere il proprio corpo sano e forte. E' buona cosa far sapere al proprio medico se si è vegetariani in modo che possa tenere d'occhio la vostra crescita e assicurarsi se si stanno ancora ricevendo adeguate quantità di calorie e grassi.


Cosa fare e cosa sapere per diventare vegetariani analizzando le varie possibilità di scelta tra vegan, semi-vegetariani ed altre sotto-tipologie.