Cosa significa t1 e cosa vogliono dire tutte le sigle legate alla connessione internet.
Open Eye realizzazione siti web- info@open-eye.it

T1 internet


Nelle comunicazioni a distanza un viene definito t un sistema che permette la trasmissione di dati. Non vi annoierò sui dettagli tecnici dei multiplexer e passerò subito a snocciolarvi qualche dato sulla velocità di connessione. T1 in particolare indica una gamma di sistemi che permettono la trasmissione di dati ad una velocità molto elevata 1.544 Mbit per secondo. Detta così è un po vaga come descrizione ma mi spiego meglio.

Un po' di dati sul t1

Prendiamo ad esempio un file da 700 mb che potrebbe essere ma potrebbe anche non essere la dimensione media di un divx (film).
Con una linea normale ad esempio le famosissime 8 mega ammettendo di riuscire a scaricare a piena velocità (cosa che dipende da dove stiamo prelevando il file) un file da 700 mb verrebbe completamente prelevato in circa 15 minuti.
Una velocità sicuramente accettabile alcuni potrebbero anche sostenere che per certi tipi di contenuti ad esempio un trailer in hd a questa velocità è possibile guardarlo mentre lo si scarica.
Ma perchè questa premessa se stiamo parlando di T1?
Perchè volevo mettervi in prospettiva per farvi capire la differenza di velocità infatti una linea a 8 mega corrisponde in termini di Mbit a circa 0.80.
Quandi una linea t1 di internet ha velocità doppia. Velocità doppia vuol dire un film ogni 7.5 minuti qundi si può dire che è nettamente superiore ad una linea tradizionale.
In effetti un t1 potrebbe essere fatto corrispondere ad una linea a 16 mega che in Italia esiste ma stenta a decollare.
Il problema di una linea ad 8 mega è che non è quasi mai possibile riuscire a scaricare a piena banda molte volte il server che ci sta fornendo il file ha un limite proprio per prevenire eccessive richieste quindi anche avendo un t1 o un’altra linea internet super-veloce non è detto che la velocità di download aumenti esponenzialmente.
La riflessione, però, per quanto riguarda il t1 dovrebbe essere fatta su una mole grande di file ad esempio 20 download paralleli magari con qualche sessione tcp aperta.
Solo in quei casi sarebbe possibile apprezzare l’ampiezza di banda che un t1 internet offre.
Ma i t sono tanti ed è un gergo tecnico che indica diverse tipologie di connessione differenti anche per area geografica.
Ad esepio quello che finora ho descritto era il t1 americano, il t1 europeo, invecie, ha una velocità di trasmissione di 2.048 Mbit/s.
Prendiamo ad sempio altri t come adempio il t2 ed il t3.

T1 T2 e T3 diamo i numeri!

Il T2
AMERICA: 6.312 Mbit/s
EUROPE: 8.448 Mbit/s
Il T3 :
AMERICA: 44.736 Mbit/
EUROPE: 34.368 Mbit/s

E’ possibile notare come le velocità siano sostanzialmente differenti e, sebbene t1 e t2 siano più veloci nella versione europa il T3 americano è di gran lunga il più veloce.


La situazione in Italia

Nonostante i vari IP (internet provider) italiani continuino a sostenere che la banda in italia ariva fino anche a 20 Mbit sono tutte panzane. La realtà è diversa l’Italia secondo uno studio del sito Speedtest.net si posiziona al 79° posto in fatto di upload ed al 49° posto in fatto di download, insomma un risultato da terzo mondo.
Se a questo si aggiunge che in molti paesi europeri internet costa infinitamente meno si arriva ci sia accorge subito come da noi l’interesse per lo sviluppo economico tramite il web non sia ai primi posti nell’agenda politica. Semplicemente non frega niente a nessuno di investire in infrastrutture in In italia sopratutto quando si parla di linee internet.