L’ internet day, una giornata organizzata dalla Commissione Europea per promuovere l'uso sicuro di internet da parte più giovani.
Open Eye realizzazione siti web- info@open-eye.it

Internet day: Il giorno della Sicurezza in Internet


L’ internet day è un evento istituito dal 2004 dalla Commissione Europea, per promuovere la sicurezza in internet e l'uso responsabile delle nuove tecnologie. L’ internet day si tiene a febbraio, ogni anno, in più di 50 paesi in tutto il mondo, ed è diventato una giornata riconosciuta a livello mondiale. L’ internet day è principalmente mirato agli utenti più giovani, ma tratta di argomenti che interessano tutti gli internauti. L'obiettivo del Internet day è quello di sensibilizzare alla protezione dei propri dati personali in internet e sulle conseguenze che può avere una cattiva gestione dei propri dati sensibili, in particolare per i minori.
Ogni anno, la Commissione Europea stabilisce un un tema specifico su cui incentrare la discussione: per esempio, quest'anno l'argomento del Internet day è stato la gestione dei dati e delle immagini personali on-line.
L’ internet day comprende diverse iniziative nell'italia e nel mondo. Il sito di riferimento è www.saferinternet.org .
In italia, molte organizzazioni ed aziende hanno partecipato al Internet day, promuovendo l'iniziativa e organizzando varie attività.
Le ditte che hanno partecipato all'iniziativa del Internet day sono: Ministro per le Pari Opportunità, Ministero dello Sviluppo Economico, l’International Telecommunication Union (ITU), Garante per la protezione dei dati personali, il Centro Nazionale per il Contrasto della Pedopornografia su internet della Polizia Postale e delle Comunicazioni, l’Osservatorio per il contrasto della pedofilia e della pornografia minorile, Save the Children, Adiconsum, Associazione Italiana Internet Provider (AIIP), Associazione Editori Software Videoludico (AESVI), Telecom Italia, Vodafone, Facebook, MySpace, Netlog, Virgilio, Google/Youtube, Microsoft con Windows live, Skuola.net, La7.

Internet day - Eventi in italia

L’ internet day cerca di fornire strumenti per garantire ai giovani una navigazione in internet sicura e consapevole.
In italia, le principali referenti del Internet day sono Adiconsum e Save the Children; esse rappresentano la Commissione Europea in Italia, ed hanno il compito di promuovere iniziative per l’ internet day a livello nazionale, di organizzare eventi a livello locale, ed in generale di diffondere le notizie e gli approfondimenti del Internet day.
Nel 2010, si sono attivate diverse iniziative per promuovere l’ internet day.

Sul web, molti operatori hanno aderito all'iniziativa esponendo sui loro siti il logo del Internet day, che porta direttamente al sito ufficiale.
A livello locale, i protagonisti sono state scuole e associazioni che si sono occupate di fornire materiale cartaceo ed elettronico per pubblicizzare l’ internet day; è stato istituito un Help desk dedicato all'iniziativa, che ha organizzato gli eventi locali, presso le oltre 300 sedi Adiconsum sul territorio italiano. Anche molte regioni italiane hanno aderito all'inziativa del Internet day, organizzando giornate di sensibilizzazione ed incontri con gli esperti.

Nella città di Roma, l'EasyBus (www.easy4.it) ha accolto, di fronte alla Statione Termini, centinaia di ragazzi (ed adulti) interessati al Internet day, coinvolgendo studenti romani in attività sul tema dell'anno, organizzando eventi di vario genere. Tutti hanno potuto esprimere un proprio parere, discutere con esperti e rilasciare interviste, ed è stato creato un Blog a supporto dell'attività dove i giovani hanno potuto scambiarsi idee ed opinioni sul Internet day.

Microsoft Italia, in accordo con la Polizia Postale e Save the Children hanno organizzato incontri con studenti delle scuole medie. L’ internet day è stato un occasione per sensibilizzare i giovani sugli strumenti disponibili per proteggere i propri dati personali ed evitarne la diffusione non autorizzata. I ragazzi hanno potuto partecipare a lezioni ed incontri sul tema della gestione dei dati e delle immagini personali on-line. In questo modo l’ internet day si propone di aiutare i ragazzi ad utilizzare il web senza pericoli.

Internet day - Eventi nel mondo

L’ internet day ha avuto grande successo a livello europeo e mondiale, e si sono proposte diverse iniaziative organizzata da istituzioni, scuole, ed altre organizzazioni.
Insafe (www.saferinternet.org), che si occupa del Internet day a livello europeo, ha aperto un sito web che raccoglie informazioni, attività e spazi di incontro; è stata creata una community per diffondere eventi che si svolgono in tutto il mondo, dove gli utenti possono discutere della giornata e delle tematiche che l’ internet day tratta. La community (www.sidfair.org), sviluppata con sezioni per utenti di 22 lingue diverse, offre un calendario dove gli utenti possono inserire i propri eventi programmati, un area forum per discutere liberamente, e sezioni per postare immagini, video, link e documenti relativi agli eventi. L'ultima sezione comprende un blog dove le organizzazioni nazionali possono inserire le proprie initiave o argomenti. Tra le iniziative proposte per l’ internet day 2010 vi sono quiz ai quali i ragazzi possono rispondere e poi verificare la propria conoscenza dei pericoli in rete, con link e approfondimenti per spiegare perchè e come alcuni utenti malintenzionati potrebbero utilizzare i loro dati.
Per i più piccoli l’ internet day ha istituito un concorso dove i bambini potevano inviare un disegno (cartaceo o creato al PC), per raccontare cosa per loro è internet e come percepiscono il fenomeno del web. Tutte queste iniziative relative al Internet day possono essere trovate sul sito www.sidfair.org

Internet day - Link

Sul web si possono trovare molte risorse riguardanti l’ internet day, a partire dai siti ufficiali per arrivare a fan site creati per l'occasione o a forum non ufficiali di discussione.

Tra le risorse esistenti, segnaliamo che il Garante per la protezione dei dati personali (http://www.garanteprivacy.it), l'organo italiano preposto al trattamento dei dati personali ha pubblicato per l'occasione del Internet day un vademecum: Social Network – attenzione agli effetti collaterali, reperibile su http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1614258, che raccoglie informazioni sui social network e su come questi trattano i dati personali.
Per sapere come segnalare violazioni, è possibile trovare informazioni su http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1086982.

Il Data Protection Day, celebratosi il 28 gennaio 2010, si è svolto con l'obiettivo di promuovere l’ internet day e per sensibilizzare gli utenti all'utilizzo consapevole dei dati personali.
La campagna intitolata Think Privacy, ha coinvolto i giovani con un concorso per realizzare un video pubblicitario per la campagna Internet day.
Il video di lancio può essere trovato su http://www.youtube.com/v/JTq1i9eorQc, mentre il video che ha vinto in concorso è reperibile a http://www.youtube.com/v/mYy-gAqgQTk.

Il Programma Safer Internet è il piano della Commissione Europea per la tutela dei minori in Internet, che cerca di promuovere l'uso sicuro di internet. Nel 2010, in occasione del Internet day, la Commissione ha pubblicato una relazione sui Social Network aderenti all'iniziativa (Arto, Bebo, Dailymotion, Facebook, Giovani.it, Google/YouTube, Hyves, Microsoft Europe, MySpace, Nasza-klaza.pl, Netlog, One.lt, Piczo, Rate, Skyrock, Sulake, Tuenti, VZnet Netzwerk Ltd., Yahoo!Europe, Zap.lu), le cui conclusioni sono reperibili al link http://ec.europa.eu/information_society/activities/social_networking/eu_action/implementation_princip/index_en.htm .