Una raccolta dei migliori metodi per risparmiare denaro

Come Risparmiare



Sia che tu voglia andare in vacanza, o comperare una casa, o avere una pensione confortevole, devi imparare a risparmiare. Sfortunatamente, molti di noi tendono a spendere tutto quello che guadagnano e qualche volta anche un po' di più. Sappiamo che risparmiare è importante per affrontare gli imprevisti e le emergenze o i grandi cambiamenti nella vita, ma sembra che siamo incapaci di mettere via qualcosa per i “giorni di pioggia”. Vuoi smetterla di vivere giorno per giorno da un pagamento all'altro? Leggi questo articolo e comincia a risparmiare da oggi!

Un esempio di come risparmiare soldi

Come risparmiare - Passaggi

1. Raffigurati ciò per cui devi risparmiare e quanto hai bisogno di risparmiare. Per obiettivi a breve termine è facile. Se vuoi acquistare un video game, informati sul prezzo; se devi comperare una casa immagina quanto intendi o puoi pagare in contanti. Per obiettivi a lungo termine, come la pensione, devi fare una migliore pianificazione (calcolare quanti soldi ti serviranno per vivere 20 o 30 anni da quando smetti di lavorare), e anche stimare come alcuni investimenti ti possano aiutare a raggiungere l'obiettivo prefisso.
2. Imposta degli obiettivi di risparmio. Una volta determinato quanto devi risparmiare, stabilisci un intervallo di tempo (es. voglio acquistare una casa in due anni a partire da oggi). Decidi una data per portare a termine obiettivi a breve termine, e assicurati che l'obiettivo sia raggiungibile per quella scadenza. Se non lo fosse finiresti per scoraggiarti.
3. Calcola quanto devi risparmiare alla settimana, al mese, o a ogni paga per raggiungere ognuno dei tuoi obiettivi. Considera tutto ciò per cui devi risparmiare e calcola quanto devi iniziare a risparmiare da subito. Per la maggior parte degli obiettivi di risparmio è meglio risparmiare una somma costante in ogni periodo. Per esempio, se vuoi risparmiare 20.000 € da pagare in contanti per una casa in 36 mesi (tre anni), avrai bisogno di “mettere via” circa 550 € al mese.
4. Somma gli importi di tutte le rate (mensili, settimanali, o a ogni paga) per tutti i tuoi obiettivi di risparmio. Puoi affrontare questa spesa ogni periodo? Se ce la fai, bene; sennò vai al prossimo passo.
5. Prima di tutto accumula. Il risparmio dovrebbe essere la tua priorità, quindi non dirti che risparmierai tutto ciò che ti avanza “a fine mese”. Deposita i tuoi risparmi in un conto a parte (o nel salvadanaio) appena ricevi lo stipendio.
6. Registra le tue spese. Scrivi tutto quello per cui spendi i soldi per un paio di settimane o un mese intero. Devi essere il più dettagliato possibile: sforzati di non tralasciare neppure le piccole spese.
7. Guarda dove puoi tagliare le tue spese. Probabilmente sarai sorpreso riguardando la registrazione delle tue spese: 300€ in gelati (o birra), 100€ di biglietti? Potrai probabilmente trovare qualche taglio molto facile da realizzare. Comunque, in base a quanto devi risparmiare, potresti dover prendere decisioni difficili. In questo caso pensa alle tue priorità, e decidi quali tagli puoi sostenere.
8. Rivaluta i tuoi obiettivi di risparmio. Se ti rendi conto che non c'è modo di raggiungere tutti gli obiettivi che ti sei dato col budget che hai, verifica quello per cui stai risparmiando ed elimina le cose meno importanti oppure aggiusta l'intervallo di tempo. Può darsi che tu non debba realmente acquistare un'automobile nuova l'anno prossimo, o anche che tu non abbia proprio bisogno di un bel televisore.
9. Prepara un budget. Quando sei riuscito a tarare i tuoi introiti con i tuoi obiettivi di risparmio e le tue spese, butta giù un budget di modo che a ogni stipendio saprai quanto puoi spendere per ogni categoria di spesa o per ogni cosa. Tenta di lasciarti un po' di spazio per le piccole spese impreviste.
10. Rispetta strettamente il tuo budget. Non ti serve a niente avere un budget se non lo segui con rigore religioso. Datti un certo autocontrollo, e ricordati il motivo principale per cui stai seguendo un budget.
11. Apri un conto di risparmio con interessi. E' molto più semplice tenere traccia dei tuoi risparmi se hai un conto distinto dal tuo conto corrente. Se depositi i soldi per un periodo garantito puoi anche riuscire ad ottenere un interesse superiore di quello del tuo conto corrente (sempre che ti diano qualcosa per il tuo conto corrente). Prendi in considerazione fondi o investimenti per gli obiettivi a più lunga scadenza. Alcune aziende ti permettono di accantonare parte dello stipendio direttamente dalla paga??. I soldi sono depositati direttamente nel conto di risparmio. Puoi anche investire direttamente in fondi pensioni con un accredito dallo stipendio, e puoi dedurre gli importi dalle tasse.

Come si risparmia denaro una prova

Come risparmiare - Consigli

* Se le tue scadenze sono veramente di lunga data, come per esempio per la pensione, potresti voler pianificare un risparmio mensile che aumenta nel tempo, quando (si spera) avrai un reddito maggiore. D'atro canto, i soldi investiti finché sei giovane hanno più tempo per fruttare.
* Prendi in considerazione un addebito automatico da tuo conto della paga a quello dove versi i risparmi. Con molte banche lo puoi fare on-line.
* Se sei messo in difficoltà col budget da qualche spesa imprevista, prima di tutto taglia le spese non necessarie prima di toglierle alle spese per risparmiare. Oltre alle necessità nude e crude, in cima alle tue priorità ci dovrebbe essere la cosa per cui vuoi e devi risparmiare.
* Se circostanze imprevedibili ti impediscono di raggiungere i tuoi obiettivi di risparmio, riaggiustali tutti e decidi quali puoi ritardare e quali eliminare. Appena puoi, ritorna al programma che ti eri prefisso.
* Per risparmi molto importanti (come pagare una casa o risparmiare per lo studio dei figli o il loro matrimonio), prendi in considerazione l'apertura di conti diversi per ognuno di essi. Potrai controllare meglio i tuoi obiettivi e sarai meno tentato di “pescare” dal conto.
* Se hai un colpo di fortuna e ricevi un introito su cui non speravi, mettilo tutto o la maggior parte di esso nei conti di risparmio, ma continua a seguire scrupolosamente i versamenti schedulati. Semplicemente raggiungerai il tuo obiettivo un po' prima.
* Se viene a meno una spesa mensile, per esempio quando hai finito di pagare un mutuo, dirotta quel pagamento regolare nei tuoi conti di risparmio. E' sempre meglio pagare te stesso che qualcun altro.
* Usa un salvadanaio per le tue monetine. Monetine e resti possono sembrare insignificanti ma quando sono accumulati nel tempo aiutano il risparmio.
* Non risparmiare solo per spendere. Tenere da parte un importo per le emergenze puo tenerti lontano da un sacco di problemi. Decidi un certo periodo di mesi cuscinetto in cui potresti restare senza stipendio, e fatti un punto d'onore di poterlo rimpiazzare con i tuoi risparmi.
* Gli interessi sui debiti, specialmente sulle carte di credito, sono una grande e non necessaria spesa. Se hai debiti, devi saldarli prima possibile.

Terzo esempio Prestiti online

Come risparmiare - Avvertenze

* Non prestare mai soldi a persone di cui non ti fidi.
* Non chiedere mai in prestito soldi che non puoi restituire.
* Non andartene a spasso con soldi. Sarai solo tentato di spendere soldi che non puoi perdere.
* Accertati di tenere traccia di tutti i versamenti e di tutte le deduzioni dal tuo stipendio e dal tuo conto. Qualche volta si verificano degli errori e se non presti attenzione potresti rimetterci dei soldi.
* Un modo per iniziare a risparmiare è di calcolare quanto sei pagato all'ora (per esempio 6,56 € all'ora) e salvare i “rotti” del mese. Per esempio se prendi 164€ di paga lavorando 25 ore, dovresti essere pagato 6,56€ all'ora. Risparmia 14€ a paga (0,56*25) e starai risparmiando i “rotti”. Se la tua paga oraria non ha i “rotti”, risparmia 1€ o 75 centesimi all'ora.